Nella primavera 2020, durante la prima ondata di Covid-19, molti pazienti che seguivano un percorso di cura dell’osteoporosi lo hanno temporaneamente interrotto. A questo fatto, già preoccupante, si aggiunge il timore che probabilmente molti di questi non riprenderanno la terapia, con gravi conseguenze sulla loro salute. Alla luce di questo fatto, all’inizio dell’estate 2020 FIRMO si è unita ad APMARR (Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare) SeniorItalia ed Amgen nel lancio di una campagna volta a invitare i pazienti a prendersi cura delle proprie ossa e a sottolineare l’importanza di aderire alla terapia.

La campagna, il cui significativo slogan era LA TERAPIA NON È UN GIOCO, SEGUILA!!!!!, è andata in onda tra la fine di giugno e agosto 2020 su TV, riviste cartacee, diverse piattaforme digitali, oltre ad apparire in articoli sulla stampa tradizionale ed essere l’argomento di interviste con personalità del settore, con un target specificamente rivolto ai più anziani.

Il 12 novembre 2020, in una conferenza on-line che si terrà alle ore 11,30 alla quale prenderà parte anche la Professoressa Maria Luisa Brandi che con FIRMO è stata una delle promotrici dell’iniziativa, saranno resi pubblici i risultati della campagna. Risultati che sono andati oltre le aspettative: ben 13 Milioni di visualizzazioni della campagna digital (indirizzata a donne con più di 45 anni); 20.000 persone che hanno cliccato per fare il test dell’IOF; più di 8 Milioni contatti attraverso le riviste (campagna indirizzata a donne con più di 65 anni), oltre di 227 Milioni di contatti via TV. Sono numeri altamente positivi, che rivelano un interesse della popolazione in generale, oltre che nella specifica platea dei pazienti e di chi si prende cura di loro, nei confronti della salute delle ossa. Per questo motivo, anche in vista della nuova emergenza che stiamo vivendo nell’utunno-inverno, la campagna FAI VINCERE LE TUE OSSA ripartirà a breve, arricchendosi di nuovi progetti e contenuti.

FAI VINCERE LE TUE OSSA è un’opportunità per ricordare alle persone l’importanza della salute delle ossa e dell’aderenza alla terapia, con un valore e un significato che va oltre il momento di emergenza segnato dal COVID-19, la battaglia all’osteoporosi infatti non deve conoscere soste e continuare con la consueta intensità: solo in questo modo si potranno raggiungere risultati significativi per arginare la crescita progressiva dell’incidenza dell’osteoporosi tra la popolazione anziana.

close

resta sempre informato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here