Lo slogan di quest’anno è stato I Love My Bones, attori principali loro: oltre 300 bikers hanno infatti animato la terrazza più bella di Firenze pedalando a ritmo di musica, guidati dagli istruttori Cycling and Fitness Federation.

“Siamo una vera e propria community di persone” – racconta Alice Elam, Master Instructor Group Cycling – “lo sport inteso come condivisione e divertimento, endorfine ed energia, oltre all’aspetto prettamente sportivo ed allenante. I nostri profili sono altamente allenanti e tecnici, niente è lasciato al caso.”

Un evento, quello di Pedalando per FIRMO giunto quest’anno alla sua undicesima edizione e che promuove la sana e costante attività motoria, al fine di irrobustire lo scheletro a ogni età.

“Questo è uno sport che fa estremamente bene alle ossa, sia a livello articolare che a livello muscolare” – prosegue Alice – “non ci sono traumi in questo sport, e soprattutto da una sorta di dipendenza positiva, grazie alle endorfine che si liberano durante questa particolare attività sportiva.”

Come sottolineato dalla Professoressa Maria Luisa Brandi, Presidente della Fondazione FIRMO, l’associazione è particolarmente attenta nel sollecitare la pratica dello sport e nel promuovere manifestazioni di tipo sportivo per ogni età come metodo efficace per combattere l’insorgenza dell’osteoporosi.

close

resta sempre informato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here