Torta di prugne secche

Questi ottimi frutti sono un vero toccasana per la salute dello scheletro, preziose fonti di vitamina K, potassio e manganese.

Le Prugne della California sono arrivate dalla Francia verso la metà dell’Ottocento e la varietà nel corso degli anni ha raggiunto l’apice con la varietà prugna d’Agen. Di colore Blu-viola e dalla polpa zuccherina, questi ottimi frutti sono un vero toccasana per la salute dello scheletro, preziose fonti di vitamina K, potassio e manganese.

Ingredienti:

  • Prugne secche denocciolate 200 g
  • Gherigli di noce tritati 100 g
  • Farina 0 240 g
  • Amido di mais (maizena) 60 g
  • Uova 4
  • Zucchero semolato 180 g
  • Latte 200 ml
  • Limone bio 1
  • Lievito per dolci 1 bustina
  • Cannella in polvere
  • Zucchero a velo
  • Burro 150 g
  • Sale

Procedimento:

Tagliate le prugne a pezzi e lasciatele ammorbidire in acqua tiepida per 10 minuti. Nel frattempo in una ciotola capiente montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, un pizzico di cannella e di sale finché otterrete un composto spumoso. Aggiungete il burro a pezzetti e continuate a frullare per amalgamarlo bene. Setacciate sul composto la farina, l’amido e il lievito, unite poi il latte a filo frullando a bassa velocità finché otterrete un impasto morbido e insaporite con un po’ di scorza di limone. Infine amalgamate anche le noci. Strizzate le prugne e aggiungetene metà dose al composto, mescolando. Trasferite l’impasto in una tortiera da 22 cm di diametro, imburrata e infarinata e distribuite il resto delle prugne sulla superficie, affondandole appena. Cuocete il dolce in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, controllando spesso la cottura. Servite la torta dopo averla spolverizzata con dello zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top