venerdì, Maggio 29, 2020

OSTEOFOODS

  • Nutrizione e salute dell’osso

Osso e alimentazione sono strettamente connessi. Tutta la materia prima che il nostro organismo utilizza per costruire e mantenere in salute le ossa proviene dagli alimenti che assumiamo, e poiché le ossa non sono costituite una volta per tutte, ma sono soggette a un continuo processo di rimodellamento, abbiamo bisogno per tutta la vita di una corretta alimentazione per continuare ad avere ossa resistenti e sane.

Unita a un regolare esercizio fisico, una dieta equilibrata è il primo e fondamentale passo per assicurare la salute delle ossa. La prima strategia per investire sul nostro scheletro è seguire una dieta bilanciata, nella quale siano presenti, in giusta misura, tutti i nutrienti che servono a permetterne lo sviluppo e il mantenimento. Per questo in una dieta corretta non deve mancare il calcio, che è l’elemento principe delle nostre ossa, ma anche molti altri elementi che, tutti insieme, contribuiscono al corretto funzionamento del nostro organismo. Occorre sempre ricordare inoltre che i nutrienti indicati come essenziali per le ossa sono indispensabili anche per la salute di altri apparati.

  • Alimenti naturalmente ricchi di calcio

    FORMAGGI Mg/100 g
    Grana Padano 1.169
    Parmigiano Reggiano 1.159
    Emmenthal 1.145
    Fontina 870
    Pecorino 607
    Formaggio molle da tavola 604
    Scamorza 512
    Formaggino 430
    Ricotta, di vacca 296
    Mozzarella, di vacca 160
    PESCE Mg/100 g
    Acciuga o alice, fresca 148
    Calamaro, fresco – polpo 144
    Gamberi, freschi 110
    Aringa, fresca 63
    Tonno, fresco 38
    Orata – spigola d’allevamento, filetti 30
    Merluzzo o nasello, fresco 25
    GELATI E DOLCI Mg/100 g
    Cioccolato fondente 51
    Cioccolato al latte 262
    Gelato alla  frutta 110
    VERDURE E LEGUMI Mg/100 g
    Rughetta (rucola) 309
    Broccoletti di rapa 97
    Carciofi 86
    Spinaci 78
    Lenticchie, secche 57
    Soia 257
    Ceci, secchi 142
    Fagioli, secchi 135
    Lattuga o cappuccio 53
    Finocchio 45
    Carote, cavolfiore 44
    CARNE E DERIVATI Mg/100 g
    Salsiccia di suino, fresca 53
    Coniglio 22
    Pollo intero, con pelle 20
    Agnello 15
    Vitello 14
    Maiale 12
    Tacchino, fesa 11
    FRUTTA SECCA Mg/100 g
    Mandorle 240
    Nocciole 131
    Noci 3
    UOVA Mg/100 g
    Uova di gallina, intere 48
    Uova di gallina, tuorlo 116

in Primopiano

Dopo la quarantena: vitamina D, dove sei?

0
Perdere due mesi di sole significa privare il nostro corpo di una cospicua dose di vitamina D, una privazione che può avere conseguenze importanti sulla nostra salute.