A tavola combattiamo l’osteoporosi

La prima e più importante arma di cui disponiamo per combattere l’osteoporosi è la nostra alimentazione: la ‘materia prima’ per costruire le nostre ossa proviene dall’esterno.

Fornire al nostro organismo, in giusta misura, i nutrienti necessari per la salute dello scheletro è il primo passo per assicurarne la salute a ogni età.

Pertanto una dieta bilanciata [link a nutrienti importanti per lo scheletro], che preveda un corretto introito di calcio, vitamina D, proteine ed altri alimenti importanti per le ossa è un fattore essenziale per la salute dello scheletro, quella stessa dieta corretta e bilanciata che contribuisce a prevenire anche le malattie cardiovascolari, il diabete, l’obesità e i tumori.

Una buona nutrizione è un continuum di cui il nostro scheletro non può fare a meno, in ogni momento dell’esistenza. Il tessuto osseo è composto da proteine (in gran parte collagene) [link a il tessuto osseo], su di esso si depositano cristalli di minerale e, come ogni altro tessuto, ha necessità di ricevere costantemente energia e nutrienti.

Una nutrizione completa permetterà, durante l’infanzia e l’adolescenza, il raggiungimento del picco di massa ossea e ridurrà la vulnerabilità all’osteoporosi per tutta la vita.

Occorre ricordare inoltre, che il detto “non è mai troppo tardi” è fondamentale per la salute delle ossa: una buona nutrizione è fondamentale per mantenere la resistenza ossea anche nell’età adulta e avanzata, così per coloro che hanno già subito una frattura: una buona nutrizione accelera la guarigione e aiuta a prevenirne altre.

Milko Chilleri

View posts by Milko Chilleri
Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top