Camminare aumenta la massa ossea a livello femorale | VIDEO

È un esercizio di resistenza a basso impatto l’attività fisica più semplice, economica e alla portata di tutti.

Fare una passeggiata tutti i giorni è un ottimo modo per tenersi in forma. Tutto il nostro organismo ne trae giovamento, comprese le ossa. A riguardo la Dott.ssa Loredana Cavalli, medico fisiatra, ci dice di più.

 “È un esercizio che può essere svolto da chiunque, le uniche controindicazioni riguardano coloro che hanno subito una lesione ai legamenti degli arti inferiori, compreso il menisco e quei soggetti che soffrono di una forma avanzata di osteoporosi delle caviglie, delle anche e del ginocchio. Nei casi sopra citati, è bene ridurre il carico, ad esempio camminando in acqua, oppure fare della cyclette col sellino rialzato, senza resistenza, per venti minuti al giorno”.

In conclusione, la Dott.ssa Loredana Cavalli, medico fisiatra, ci illustra come mantenere una giusta postura mentre camminiamo.

“Mentre siamo appoggiati in posizione eretta con la schiena contro una parete, talloni, bacino e nuca devono essere allineati, l’addome leggermente contratto e lo sguardo rivolto verso l’orizzonte. Inoltre è importante bilanciare il peso corporeo su entrambe le piante dei piedi in modo omogeneo”.

Approfondisci l’argomento visitando il sito della Fondazione Firmo

testo articolo a cura di Paolo Briganti

Milko Chilleri

View posts by Milko Chilleri
Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top