Il Gran Dorsale, oltre ad essere il muscolo più ampio del tronco, riveste una notevole importanza per diverse funzioni. Ad esempio, quella di intrarotare l’omero e di abdurlo verso il tronco, poi di fare estendere il rachide. La Dottoressa Loredana Cavalli, medico fisiatra, ci consiglia come allenare al meglio questo prezioso muscolo.

“Sollevando un peso proporzionato alla forza del paziente, abdurre il braccio verso il tronco e mantenere i gomiti aperti. Questo esercizio può essere svolto da tutti, a parte coloro che soffrono di debolezza muscolare. Per questi soggetti, le persone anziane solitamente, esiste un altro tipo di esercizio, meno invasivo per l’articolazione della spalla. Consiste nello stare seduti su una sedia, afferrarla ai lati e tenendo le braccia stese, cercare di sollevare il bacino per un centimetro. In questo modo saranno utilizzati, oltre al Gran Dorsale, i muscoli flessori ed estensori del polso, i bicipiti, i tricipiti e gli addominali. Questi esercizi possono essere svolti tutti i giorni, oppure tre volte alla settimana, per tre serie da otto ripetizioni. Naturalmente questa è un’indicazione standard, è il soggetto che decide in base alla sua forza e alla sua resistenza quanti esercizi fare”.

close

resta sempre informato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here