Contrastare l’osteoporosi si può. L’osteoporosi è il processo di indebolimento delle ossa particolarmente sentito dalle donne in menopausa. Per quanto sia un processo diffuso, è possibile anticiparlo, ritardarne l’arrivo e, una volta sopraggiunto, impedirne l’avanzata.

Un fondamentale aiuto per contrastare l’osteoporosi risiede nello stile di vita e in quattro buone abitudini da adottare per rinforzare lo scheletro:

  • svolgere attività fisica,
  • seguire una corretta alimentazione,
  • esporsi al sole (con la dovuta prudenza per non stressare la pelle)
  • scegliere un’acqua minerale ricca di un buon livello di calcio

 

Ma attenzione: l’assorbimento del calcio ha le sue regole. Uliveto ha una concentrazione di calcio pari a circa 200mg/litro. Studi scientifici pubblicati su riviste internazionali confermano che, a pari quantità di acqua bevuta, concentrazioni più elevate di calcio non ne comportano un assorbimento maggiore (Bohmer H., Muller H. e Resch KL – Osteoporosis International 2000 – Bacciottini L. e coll. Journal of Clinical Gastroenterology 2004 – Brun Lucas R. e coll. Molecular Food Research 2014)

Con i suoi circa 200 milligrammi per litro, altamente assimilabili, Uliveto può contribuire al raggiungimento della quota giornaliera di calcio raccomandata per fornire protezione alle ossa in ogni età.

È dunque il calcio che aiuta a costruire le ossa ed è il micronutriente più importante nella prevenzione e nel trattamento dell’osteoporosi. Per questo si raccomanda di seguire una dieta equilibrata, soprattutto nelle prime fasi della vita e nella crescita, quando si mettono le basi per il futuro della salute delle ossa.

 Uliveto è un’acqua che possiede tutte le caratteristiche per favorire la salute delle ossa grazie al suo ottimale apporto di calcio.

Il Ministero della Salute ha riconosciuto che “La quantità di calcio presente nell’acqua minerale ULIVETO partecipa all’integrazione del fabbisogno giornaliero di calcio per la salute delle ossa”.

Ciò porta naturalmente Uliveto a collocarsi al fianco della FIRMO (Fondazione Italiana Ricerca sulle Malattie dell’Osso) e di tutti i consumatori attenti alla salute delle ossa.

Allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni ed il mondo scientifico sul tema dell’osteoporosi, è di particolare importanza il ruolo svolto dalla Giornata Mondiale dell’Osteoporosi, indetta dall’International Osteoporosis Foundation, che si celebra ogni anno il 20 ottobre in tutto il mondo.

 La FIRMO, in quanto referente italiano di IOF, si occupa di promuovere la Giornata Mondiale dell’Osteoporosi 2020 sul nostro territorio.

Quest’anno, considerata l’emergenza pandemica globale, gli appuntamenti della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi si terranno online durante l’intero mese di ottobre, con iniziative destinate a raggiungere un pubblico più ampio ed eterogeneo.

L’osteoporosi è un’insidia silenziosa, di cui la gran parte della popolazione non è consapevole, basti pensare che solo una donna su due affetta da osteoporosi sa di esserlo. Stessa mancanza di consapevolezza riguarda un uomo su cinque.

Difendersi dall’osteoporosi si può: partendo da una corretta alimentazione e bevendo acque calciche come Uliveto, il cui contenuto di calcio si assorbe come quello del latte (Bacciottini L. e coll. Journal of Clinical Gastroenterology 2004) e che, in quanto acqua minerale, è priva di calorie.

close

resta sempre informato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here